Natale in guerra

Certamente questo Natale in Alepo sarà molto particolare… non ci sono addobbi  nelle strade, né alberi di Natale nelle case; non si potrà realizzare l’usuale raduno familiare, alcuni hanno perduto la propria casa, altri non vogliono uscire per il pericolo che incombe. Non ci sarà neanche una cena particolare perché non c’è il gas per cucinare; non ci sarà né musica ne luci perché manca l’elettricità, non ci saranno né regali ne vestiti nuovi…

Però tutte queste cose non sono altro che meri segni esteriori, segni che molte volte oscurano il vero senso della festa. Quante volte abbiamo celebrato il natale preoccupandoci solo di queste cose e svuotandolo del suo vero senso spirituale?

Per questo motivo oserei dire che qui i cristiani sono fortunati. Essi hanno l’occasione di rivivere questo avvenimento come lo ha vissuto il Bambino Gesù. Egli è nato fuori dalla sua casa, in una mangiatoia. In una mangiatoia! Non c’era posto per lui neanche nell’albergo. Nacque povero e soffrì il freddo. Soffrì il rifiuto, l’abbandono e la persecuzione. In quella notte non ci furono cibi deliziosi, né regali… E, nonostante tutto, fu la festa più straordinaria della storia, avvenne la Nascita della Salvezza.

Ma… È possibile gioire in mezzo a tanta sofferenza? Si, è possibile. È per questo che gioirono e strariparono di incomparabile allegria coloro che lo ricevettero con occhi di fede.

Sarà un Natale del tutto particolare… però sicuramente sarà il Natale da loro meglio vissuto in tutti questi anni. Che importa se non c’è panettone e addobbi? Preparano un cuore ben disposto e gioiscono con allegria spirituale per il “Dio con noi” che viene a salvarci. Che importa tutto il resto? Hanno l’unica cosa importante!

Ringraziamo di cuore a tutti coloro che hanno pregato per noi e a quelli che ci hanno inviato il suo donativo perché possiamo continuare ad aiutare a tutte le vittime della guerra. Buon Natale a tutti!

Suor Maria Guadalupe

natale guerra siria ive

 

Questa voce è stata pubblicata in Istituto del Verbo Incarnato - IVE - Siria - Alepo. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...