Preghiera per la pace del Beato Giovanni Paolo II

Il 7 maggio 2001 il Papa Giovanni Paolo II ha pregato la seguente preghiera per la pace in Terra Santa. Vi invitiamo a pregare insieme con noi perché il Signore conceda il dono della pace al popolo siriano.

Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio” (Mt 5, 9). Da questo luogo, tanto deturpato dalla guerra, desidero levare il mio cuore e la mia voce in una preghiera per la pace in Terra Santa e nel mondo. La pace autentica è un dono di Dio. La nostra apertura verso tale dono esige una conversione dei cuori e una coscienza obbediente alla Sua Legge. Col pensiero alle tristi notizie dei conflitti e delle morti che persino oggi giungono da Gaza, la mia preghiera si fa più intensa.

Dio di infinita misericordia e bontà,
con cuore grato oggi ti rivolgiamo una preghiera
in questa terra, in passato percorsa da San Paolo.
Alle nazioni egli ha proclamato la verità che Dio in Cristo ha riconciliato a sé il mondo (cfr 2 Cor 5, 19).
Possa la Tua voce riecheggiare nel cuore di tutti gli uomini e le donne,
mentre li chiami a seguire il cammino di riconciliazione e di pace,
e ad essere misericordiosi così come Tu sei misericordioso.

Signore, Tu annunci parole di pace al tuo popolo
e a coloro che ritornano a te con tutto il cuore (cfr Sal 85, 9).
Ti preghiamo per tutti i popoli del Medio Oriente.
Aiutali ad abbattere i muri dell’ostilità e della divisione
e a edificare insieme un mondo di giustizia e solidarietà.

Signore, Tu crei nuovi cieli e una nuova terra (cfr Is 65, 17).
Affidiamo a Te i giovani di queste terre.
Nei loro cuori essi aspirano a un futuro più luminoso;
rafforza la loro determinazione a essere uomini e donne di pace,
e annunciatori di nuova speranza ai loro popoli.

Padre, Tu fai nascere la giustizia dalla terra (cfr Is 45, 8).
Preghiamo per le autorità civili di questa regione,
affinché ambiscano a soddisfare le giuste aspirazioni della loro gente,
e a educare i giovani alla giustizia e alla pace.
Ispirali a operare generosamente per il bene comune,
a rispettare la dignità inalienabile di ogni persona umana
e i diritti fondamentali, che traggono origine
nell’immagine e nella somiglianza del Creatore,
impressa su ogni essere umano.

In modo particolare preghiamo per i responsabili di questa nobile terra di Siria.
Concedi loro saggezza, lungimiranza e perseveranza;
che essi non cedano mai allo scoraggiamento nel loro impegnativo compito
di edificare la pace duratura a cui tutti i popoli anelano.

Padre Celeste,
in questo luogo che ha visto la conversione dell’Apostolo Paolo,
preghiamo per tutti coloro che credono nel Vangelo di Gesù Cristo.
Guida i loro passi nella verità e nell’amore.
Possano essi essere una cosa sola, così come Tu sei una cosa sola con il Figlio e lo Spirito Santo.
Possano essi recare testimonianza della pace che sorpassa ogni intelligenza (cfr. Fil 4, 7)
e della luce che trionfa sul buio dell’ostilità, del peccato e della morte.

Signore del cielo e della terra, Creatore dell’unica famiglia umana,
preghiamo per i seguaci di tutte le religioni.
Possano essi cercare la Tua volontà nella preghiera e nella purezza del cuore;
possano essi adorarTi e glorificare il Tuo santo nome.
Aiutali a trovare in Te la forza per superare paure e sfiducia,
per far crescere l’amicizia e per vivere insieme in armonia.

Padre Misericordioso,
possano tutti i credenti trovare il coraggio di perdonarsi gli uni gli altri,
affinché tutte le ferite del passato guariscano,
e non siano un pretesto per ulteriori sofferenze nel presente.
Possa ciò realizzarsi soprattutto in Terra Santa,
questa terra che hai benedetto con tanti segni della Tua Provvidenza,
e dove Ti sei manifestato come Dio di Amore.

Alla Madre di Gesù, la beata Vergine Maria,
affidiamo gli uomini e le donne che vivono nella terra in cui ha vissuto Gesù.
Seguendo il Suo esempio, possano essi ascoltare la Parola di Dio,
e provare rispetto e compassione per gli altri,
soprattutto per quanti sono diversi da loro.
Possano essi ispirarsi all’unità di cuore e di mente,
operando affinché il mondo sia una vera casa per tutti i suoi popoli!

Salam! Salam! Salam!
Amen!

(www.vatican.va)

Questa voce è stata pubblicata in Istituto del Verbo Incarnato - IVE - Siria - Alepo. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...